I CAVALIERI E LE DAME SALUTANO Padre R. TOSTO

7654321

Domenica 19 Settembre 2010 alle ore 11, i Cavalieri e le Dame dell’Ordine saluteranno il loro Cappellano Capo, P. Raffaele Tosto, trasferito quale nuovo Parroco, a San Ferdinando di Puglia.
Il saluto avverrà nella Chiesa di S. Brigida a via S. Brigida a Napoli.

———————————————————————————

Oggi, 19 settembre, festa di S. Gennaro un foltissimo gruppo di Cavalieri e Dame dell’Ordine Militare di S.- Brigida hanno assistito alla celebrazione della S. Messa nella Chiesa di S. Bruigida alla Galleria a Napoli. I Confratelli napoletani hanno voluto salutare la partenza della loro guida spirituale P. Raffaele Tosto. Alla fine della celebrazione il Principe Gran Maestro ha donato al Cappellano le insegne dell’Ordine ed il crest con dedica. La cerimonia è stata particolarmente toccante e commovente ed un lungo applauso ha salutato Padre Raffaele.
Il Gran Maestro con alcuni dignitari hanno invitato Padre Tosto ad un simpatico e frugale pranzo in un noto locale adiacente la Chiesa.
La delegazione pugliese accoglierà il nostro cappellano al Suo arrivo nella nuova destinazione.

—————————————————————–

La lettera che il nostro Cappellano, Padre Tosto ha inviato al nostro Gran Maestro conte Federico Abbate de Castello:“Carissimo Federico, Laura e tutto il gruppo dei Cavalieri e Dame di santa
Brigida,

ho vissuto una domenica di grande gioia per
tantissimi motivi. E’ domenica il giorno del Signore, la coincidenza della festa
di san Gennaro e mai come quest’anno l’ho vista da vicino e l’ ampolla del
sangue mi ha toccato l’ intimo del cuore, l’ aver salutato il Cardinale prima
della mia partenza per san Ferdinando, l’ aver celebrato l’ Eucarestia con tanti
fedeli in ringraziamento per il tempo trascorso in santa Brigida, la presenza di
Federico, Laura non solo come gran Maestro, ma soprattutto come fratello e
amico, insieme a tanti altri fratelli e sorelle, il nuovo calice che per la
prima volta ci ha tutti uniti nell’amore di Cristo, la presenza dei filippini, i
canti, la gioia del cuore, l’ emozione nel volto e negli occhi, e non per le tue
parole calde e affettuose di amicizia, di stima, di fiducia, di ringraziamento
che vanno al di là della realtà della mia povertà, e quale sigillo la croce di
Cappellano con lo stemma dei Cavalieri, un onore riceverla, una responsabilità
portarla, l’ho mostrata anche alla Messa vespertina e tutti sono rimasti
ammirati. E dulcis in fundo la condivisione della mensa che ha dato il tocco di
una comunione che continua attraverso le vie della Puglia. Grazie, infinitamente
grazie di tutti questi doni che si raccolgono tutti nel dono dell’amore di
Cristo che passa attraverso la mediazione di santa Brigida che Federico e tutti
i Cavalieri e Dame sanno trasmettere. Parto da Napoli con questa ricchezza di
doni e di amore, accogli la mia preghiera di ringraziamento che porterai a
tutti, la prima, Laura.
Un abbraccio di gioia, di comunione, di ringraziamento, di santità. P. Raffaele. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.