23 LUGLIO S. BRIGIDA

Il busto di S. Brigida nella Chiesa di S. Brigida a Napoli

Lunedì scorso, 23 luglio, la delegazione napoletana dell’Ordine Militare del SS. Salvatore e S. Brigida di Svezia, alla presenza del Gran Maestro, si è riunita, in occasione della festa liturgica di S. Brigida, per celebrare la sua Celeste Patrona e Fondatrice nell’antica chiesa barocca a Lei dedicata nel centro di Napoli.

 

Il Parroco e Cappellano Capo dell’Ordine, P. Tommaso Galasso, e il confratello P. Leonardo Liloia, dell’Ordine della Madre di Dio (O.M.D.), alle cui cure è affidata la chiesa, hanno accolto, nella splendida sagrestia affrescata da Luca Giordano, il Gr. Maestro, Conte Federico Abbate de Castello, accompagnato dalla gentile consorte, dal Luogotenente per l’Italia e dal Preside della Sezione Campania.

La solenne liturgia è stata presieduta da S. Ecc. Rev.ma Mons. Armando Dini, Arcivescovo Emerito di Campobasso – Bojano, che durante l’omelia ha tratteggiato con cura ed efficacia la figura di S. Brigida, quale donna che ha vissuto pienamente il suo tempo e il suo impegno cristiano nella molteplicità dei servizi ai quali è stata chiamata, prima come moglie, madre e precettrice, poi quale pellegrina e voce critica nella chiesa e nella realtà storica del suo tempo. Successivamente, ha evidenziato come, la Santa Patrona d’Europa, abbia saputo accogliere e mettere a frutto i molti doni ricevuti dallo Spirito Santo, doni spesso rifiutati e causa di quella profonda crisi non solo religiosa, ma anche etica, culturale ed economica, che così profondamente ci sta segnando. Interessante è stato poi il parallelismo che, l’illustre presule, ha delineato con S. Francesco e la Beata M. Teresa di Calcutta. “Negli occhi dei Santi risplende la luce di Dio”. Tra i concelebranti, oltre al Parroco e ad un nutrito gruppo di Chierici dell’O.M.D. provenienti dall’India e dalla Comunità di S. Maria in Portico, Mons. Sebastiano Bonavolontà, Gr. Priore aggiunto, e il confratello P. Raffaele Tosto.

P. Tosto, espressamente presente per l’occasione, era alla guida di un gruppo di Pellegrini provenienti da S. Ferdinando di Puglia, tra di essi il coro, costituito da una ventina di capaci ed affermati cantori, che con i suoi canti ha accompagnato la celebrazione della S. Messa, rendendola ancora più solenne e intensa.

Numerosa e sentita la partecipazione della comunità parrocchiale, sempre coinvolta ed impegnata, e degli appartenenti all’Ordine Militare di S. Brigida, molti dei quali rientrati appositamente dalle ferie; tra di essi abbiamo notato il Comm. Vincenzo Esposito con la Prof.ssa De Falco, il Col. Palese e il Cap. Abbate, i Comm. Spiezia, Bruscino e Cotini, la Dama Silvana Malinconico, i Cav. Sallustio e Seccia.

Al termine della cerimonia il Gr. Maestro si è trattenuto in un breve colloquio con Mons. Dini, al quale ha formulato, anche a nome dell’intero Ordine, i più sinceri e devoti auguri per gli ottant’anni appena compiuti e splendidamente portati.

Ha fatto seguito un simpatico ed amicale momento conviviale organizzato dalla Comunità parrocchiale.

 

Gruppo di Cavalieri e Dame con l'Arcivescovo nella Chiesa di S. Brigida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.