Dalla Francia e dalla Russia due nuovi Cavalieri vengono accolti nell’OMSB

Sabato 26 Aprile ore 11.00 S. Maria in Portico in Campitelli Roma

Nella Sala Baldini della Chiesa di S. Maria in Portico, alla presenza del Padre Generale dei Leonardini P. Francesco Petrillo, ha espresso la sua professione di fede il sacerdote russo don Alexey Yandushev-Rumyantsev.

Il sacerdote russo ha ricevuto ufficialmente il diploma dal Gr.Uff. Prof.  Pierluigi Scarpa, che era accompagnato dalla gentile consorte Dama Prof.ssa Carla Rita Tammaro.

Il Gr.Uff. dottor Biagio Abbate, ha illustrato le finalità dell’OMSB ed ha espresso il compiacimento per le nuove adesioni che testimoniano come la fede in S. Brigida e le opere dell’OMSB che ne persegue le azioni ed i principi etici e sociali oltrepassino i confini nazionali.

Il Principe Gran Maestro e la gentile Consorte, occasionalmente presenti a Roma per l’abituale sostegno alle opere dell’Ordine della Madre di Dio, hanno espresso il loro compiacimento per l’evento e la volontà di condividere l’accoglienza dei nuovi confratelli.

Molto toccante la testimonianza di Padre Alexey che ha raccontato del suo incontro con P. Lucio Migliaccio, del dono di una piccola reliquia di San Giovanni Leonardi, attualmente custodita nella Basilica di San Pietroburgo e della promessa di un dono speciale al suo ritorno a Roma. Padre Alexey ha interpretato la sua accoglienza nell’OMSB come il dono speciale promesso dal compianto P. Migliaccio, anch’Egli confratello dell’Ordine Militare di S. Brigida, la cui statura morale e sociale ha ispirato le sue azioni ed i suoi pensieri.

In una agape fraterna, il refettorio dei Padri Leonardini ha accolto i presenti con un abbraccio conviviale di calda familiarità.

Ogni nuovo incontro romano in Campitelli, rinnova i sentimenti di stima reciproca e promuove una crescita umana e spirituale, nella conoscenza scambievole di vissuti, opere e progettualità

 

 

 

 

4 don Alexey

5 don Alexey

6 Don Alexey

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.